Strumenti Utente

Strumenti Sito


lug:progetti:carniagas:gruppo-di-acquisto-solidale

Gruppo di Acquisto Solidale

L'aspetto etico, o solidale, di tali gruppi è quindi l'aspetto ritenuto più importante, che li connota come esperienze nel campo del consumo critico.
Secondario, ma altrettanto fondante, è il richiamo all'importanza delle relazioni sociali ed umane o del legame con l'ambiente circostante o con le tradizioni agricole e gastronomiche.
I criteri che guidano la scelta dei fornitori (pur differenti da gruppo a gruppo) in genere sono: qualità del prodotto, dignità del lavoro, rispetto dell'ambiente.
In genere i gruppi pongono anche grande attenzione ai prodotti locali, agli alimenti da agricoltura biologica od equivalenti e agli imballaggi a rendere.
Il Documento base dei GAS fa riferimento a quattro filoni per indicare motivazioni e linee guida per gli acquisti:

  • sviluppare e mettere in pratica il consumo critico
  • sviluppare e creare solidarietà e consapevolezza
  • socializzare
  • l'unione fa la forza

I principi di equità e solidarietà si estendono quindi:

  • ai membri del GAS;
  • ai produttori e loro lavoratori;
  • ai popoli del sud del mondo;
  • al rispetto dell'ambiente.

Questi GAS e sono riconosciuti o legali

Il 5 novembre 2007 la Commissione di bilancio del Senato ha approvato un emendamento alla legge finanziaria relativo agli aspetti fiscali dei GAS, secondo cui l'attività di acquisto e distribuzione agli aderenti svolta dai GAS costituisce attività “non commerciale”.
Per una maggior completezza di informazione riportiamo i testi sopra citati:

  • Comma 47 bis: «Sono definiti “gruppi di acquisto solidale” i soggetti associativi senza scopo di lucro costituiti al fine di svolgere attività di acquisto collettivo di beni e distribuzione dei medesimi, senza applicazione di alcun ricarico esclusivamente agli aderenti, con finalità etiche, di solidarietà sociale e di sostenibilità ambientale in diretta attuazione degli scopi istituzionali con finalità etiche e con esclusione di attività di somministrazione e vendita.»
  • Comma 47 ter: «Le attività svolte dai soggetti di cui al comma 47 bis, limitatamente a quelle rivolte verso gli aderenti, non si considerano commerciali ai fini della applicazione del regime di imposta di cui al decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972 n 633, ferme restando le disposizioni di cui all'art 4, settimo periodo del medesimo decreto, e ai fini dell'applicazione del regime d'imposta di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986 n 917.»

I GAS quindi sono diventati formalmente «…soggetti associativi senza scopo di lucro costituiti al fine di svolgere attività di acquisto collettivo di beni e distribuzione dei medesimi con finalità etiche, di solidarietà sociale e sostenibilità ambientale» (Legge Finanziaria 2008, art. 1, comma 268).

GAS Rete Inter&Net

Il gruppo WiFi come sapete stà realizzando una rete digitale per collegare tutte le frazioni e le case sparse che gli operatori non collegano in quanto a fallimento di mercato per questo motivo ha costituito anche un GAS per la condivisione dei costi di Fornitura, Accesso e Manutenzione, il tutto in modo trasparente e collaborativo.
Tramite l'utilizzo di un foglio di calcolo condiviso si possono controllare le spese e relative ripartizioni, altri fogli condivisi permettono la collaborazione sui servizi pensati come un Work In Progress costruiti secondo le esigenze dei partecipanti.
Riservato agli associati, questo gruppo oltre gli scopi sociali e culturali, intende divulgare le esperienze, avvicinare giovani ed anziani, creare nuove forme di lavoro, promuovere il consumo critico, diventare un network sociale.

lug/progetti/carniagas/gruppo-di-acquisto-solidale.txt · Ultima modifica: 2016/11/21 15:03 da filippomadaro